Ferrari GTC4, incidente per Lapo Elkann: che danno per il patron di Garage Italia

Pubblicato il: 19 aprile 2018

Brutta disavventura per il rampollo di casa Fiat che qualche giorno fa si è visto rovinare la sua Ferrari GTC4 Lapo Elkann: i danni si aggirano intorno ai 30mila euro

Incidente per Lapo Elkann. Una brutta disavventura per il patron di Garage Italia, che a seguito di un incidente frutto della distrazione ha visto la portiera della sua Ferrari GTC4 Azzurra. Infatti il rampollo di casa Fiat ha aperto la portiera della sua supercar, senza guardare negli specchietti retrovisori: questa mossa non gli ha permesso di accorgersi che stava per sopraggiungere una Toyota Yaris che ha colpito la porta della Ferarri. A riferirlo è il settimanale Oggi che allegato anche le immagini del contatto.

Incidente che si è verificato nei pressi del ristorante Il Salumaio, situato in via Montenapoleone, a Milano. Elkann aveva appena terminato un pranzo galante con la gallerista Gala Kalchbrenner sua nuova fiamma. I due all’interno della GTC4 Azzurra di Elkann, hanno avuto molta paura, con Lapo che ha guardato con animo minaccioso il conducente della Yaris. Un danno importante se si pensa che la tinta è esclusiva, creata appositamente da Basf, dedicandolo a Lapo. Sulle colonne di Oggi un carrozziere ha affermato che il danno si aggira intorno ai 30 mila euro, visto che il solo marchietto in ceramica con il Cavallino, ha un costo di 2.000 euro, la speciale tinta fa aumentare il prezzo.

Ferrari GTC4 Lapo Elkann, la supercar che s’ispira alla Ferrari 400i dell’82

La Ferrari GTC4 Azzurra, voluta e realizzato da Lapo Elkann, attuale fondatore e direttore creativo di Garage Italia, è un esemplare unico anche grazie al suo colore davvero speciale, ossia quell’“Azzurro Lapo” che si collega perfettamente al motivo bicolore posto dentro e fuori dalla vettura. La supercar prende ispirazione ad un’altra vettura della sua collezione, una bellissima Ferrari 400i del 1982 anch’essa blu e dotata di quattro posti come la nuova GTC4 Lusso marchiata Garage Italia.

Sulla supercar del 2018 c’è in più l’idea dell’Azzurro Lapo (sviluppato da R-M all’interno del progetto The Code) che parte dal frontale e continua in una fascia su cofano motore, tetto e coda arrivando a “contaminare” branchie laterali, cerchi e pinze freno. Lo stesso Lapo aveva spiegato così la scelta di questo colore: “Il blu e l’azzurro sono colori eterei associati al mare e al cielo, come simboli dell’infinito. È noto che il blu e l’azzurro, oltre ad essere i miei colori, sono anche quelli della mia Italia”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: