Ferrari 488 Pista, arrivano le prime immagini della nuova supercar del Cavallino

Pubblicato il: 20 febbraio 2018

Arriva una nuova vettura che deriva dalle V8 sportive, la cui aerodinamica raggiunge livelli altissimi: si tratta della Ferrari 488 Pista

Arriva una nuova supercar targata Ferrari. Dopo aver presentato la 360 Challenge, la F430 Scuderia e la 458 Speciale, ecco arrivare la nuova Ferrari 488 Pista. Nessuna GTO, ma una piccola davvero potente e che fa parte delle derivate di quel modello che disputa il campionato monomarca, ma a differenza di questa presenta molta potenza in più. Con il suo motore V8 biturbo della 488 di serie, i cavalli disponibili sono ben 700 che meglio si coniugano con un’aerodinamica che ha raggiunto un livello davvero incredibile. Stravolto totalmente il musetto, in modo tale da permettere l’arrivo di un certo flusso di aria che passa sotto un gigantesco alettone, come quello di una Ferrari da Formula Uno.

A guardarla bene sembra trovarsi davanti ad una 488, ma invece si tratta di una macchina completamente diversa, dove grazie alla mossa di fasciare il muso con un alettone che si protrae sino ai parafanghi, si è riusciti ad ottenere qualcosa di importante in termini di aerodinamica: è stato realizzato un buco, che ha trasformato lo spoiler in un alettone. Lo stesso è accaduto per la parte posteriore dove nella parte superiore della vettura che è staccata dalla carrozzeria, diventando così un vero e proprio alettone utile a tenere maggiore carico e velocità.

Ferrari 488 Pista, aerodinamica di primo livello

Questo è stato il frutto di un’intensa ricerca aerodinamica davvero sofisticatissima, che ha portato al fondo scocca e all’estrattore posteriore, molto simile a previste per tutte le GT usate in gara. Il suo mondo è proprio la “Pista” nome scelto non per caso. Anche se la presentazione ufficiale è fissata per domani, alcune foto sono comparse: la nuova 488 Pista era stata battezzata come “GTO“, ma alla fine non è così. Perché la Ferrari è così brava a tenere dei segreti circa la F1, mentre in termini di auto di serie non riesce a tenere questa fuga di notizie? Molto lo si deve imputare anche alle presentazioni ai privati che spesso non resistono a mettere subito in circolo le ultime news.

Eventi chiusi per pochi presenti, che si rivelano essere molto aperti, e che oggi hanno reso noto in anticipo quella che sarà una delle nuove vetture del Cavallino a tiratura limitata e che dopo questi show di presentazione verrà messa in prenotazione per pochi facoltosi o meglio ‘fortunati’. La nuova 488 Pista come detto si rifà alle vetture che disputano il campionato monomarca “Ferrari Challenge”: scelta quella di produrre questa vettura non solo per la sua vocazione sportiva, ma anche strategica per la casa di Maranello.

Ferrari 488 Pista, motore V8 biturbo da 700 CV

Infatti la differenza tra le classiche vetture per uscire, diverse da quelle sportive che rendevano tutto più intenso si stava per perdere. Ecco che con la realizzazione del Ferrari Challenge, ossia il campionato monomarca per far scendere in pista le 348, ha riavvicinato questo mondo, che da oggi – o meglio da domani – comprende anche la nuova 488 Pista. Per il momento non si conoscono le informazioni di questo nuovo modello, ma vi sono però alcune certezze. Come detto il motore che spingerà la Ferrari 488 Pista è un V8 biturbo, che tra i vari accorgimenti è stato alleggerito di circa il 10% rispetto a quello montato sulla 488 GTB.

Questo è stato possibile anche grazie ai numerosi componenti  ripresi dalle Ferrari de competizione. Potenza aumentata che si aggira intorno ai 700 CV: prima mai nessun motore del Cavallino aveva toccato questa quota. Potenza che si lega all’aerodinamica, rendendo la vettura reattiva che con i controlli elettrici la rendere ancora più reattivi con i tempi sul giro. Probabilmente a gestire tutta la potenza ci saranno i cerchi in lega da 20” avvolti da pneumatici ad alte prestazioni come Michelin nelle misure 245/35 R20 per l’anteriore e misura 305/30 R20 per il posteriore.

 


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email