Accordo FCA-Volkswagen, Marchionne annuncia: “Zero interesse”

accordo-fca-volkswagen

Il Ceo Fiat Chrysler Automobiles frena ogni entusiasmo riguardo la trattativa Volkswagen annunciando: “Se vogliono sanno dove siamo”.

Annuncio a sorpresa quello di Sergio Marchionne, Ceo Fiat Chrysler Automobiles che degli Stati Uniti, dove nelle prossime ore incontrerà il Presidente Donald Trump, ha parlato della possibile trattativa con Volkswagen.

Accordo FCA-Volkswagen: l’apertura di Mueller

Nelle scorse ore c’era stata l’apertura di Matthias Mueller, numero 1 della casa automobilistica tedesca, che aveva aperto uno spiraglio d’intesa con FCA, annunciando durante la presentazione del bilancio 2016, la sua stima per un marchio come Jeep, aggiungendo anche: “Io non ho mai negato che non ci possa essere anche in futuro un legame con un’altra casa. Ho soltanto detto che al momento non ho avuto colloqui con Marchionne”.

Accordo FCA-Volkswagen: la risposta di Marchionne

Replica di Marchionne, come riportato Cnbc, che non si è fatta attendere: “Credo che è ancora troppo presto per parlare di una fusione fra Fca e Volkswagen”. Parole che sanno di chiusura dopo quelle dichiarate sempre dal manager di FCA alla vigilia del Salone di Ginevra, dove aveva dichiarato: “Io mi aspetto che Volkswagen si presenti da noi per parlare”.

Accordo FCA-Volkswagen che secondo gli analisti di Equinet sarebbe positivo per la casa automobilistica tedesca, visto che raggiungerebbe il mercato negli Stati Uniti. Intesa che però porterebbe dei vantaggi anche per FCA, soprattutto per i marchi Jeep e Alfa Romeo che entrerebbero a far parte del gruppo tedesco.

Secondo alcune voci invece la Volkswagen sarebbe soltanto interessata ai marchi Ram e Jeep, dove soprattutto grazie quest’ultimo punterebbe a raggiungere i 2 milioni di vendite nel 2018, visto che i due marchi rappresenterebbero le macchine che al momento aumenterebbero i margini di profitto della casa automobilistica tedesca.

“Credo che Volkswagen prima deve concentrarsi sulla redditività, soprattutto sul tirare fuori il meglio dai marchi che hanno in portafoglio per riprendersi dalla crisi” questo è quanto affermato da Michelle Krebs, analista di Autotrader, che ritiene invece non appropriato il momento di un accordo FCA-Volkswagen.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Commenta

Commenta l'articolo.

avatar

wpDiscuz