FCA, Marchionne: “Alfa Romeo in Indycar? Ci stiamo pensando”

Pubblicato il: 19 gennaio 2018

Dopo l’ammissione circa la possibile produzione di un SUV Ferrari, il CEO di FCA Group annuncia anche il possibile approdo di Alfa Romeo in Indycar

Dopo l’annuncio di un possibile SUV Ferrari e di una supercar tutta elettrica firmata dal Cavallino Rampante, ecco che Sergio Marchionne ha rivelato anche i piani di un altro marchio prestige del gruppo FCA. Direttamente dal Salone dell’Automobile di Detroit, il CEO di FCA oltre ad affermare ancora immatura l’idea di vedere una Maserati sulla griglia dell’avveniristica e verde Formula E, ha invece rafforzato il pensiero di puntare ad una partnership con Haas – sulla base di quanto è accaduto con Alfa Romeo e Sauber.

“Non sono del tutto convinto che i nostri brand siano pronti per debuttare in F.Evisto che non abbiamo ancor sviluppato una gamma elettrica, tuttavia una collaborazione tra la squadra americana di F1 con la Casa del Tridente sarebbe qualcosa di davvero positivo. Sarebbe un ottimo progetto, allo stesso modo di quello che abbiamo messo in piedi tra Hinwil e Arese”, ha dichiarato Sergio Marchionne, aprendo quindi la strada della Formula Uno alla Maserati.

Alfa Romeo in Indycar, arriva l’ammissione di Marchionne

Riguardo Alfa Romeo, con il ritorno in Formula Uno sempre più vicino, si è parlato anche di un possibile ingresso nelle gare di Indycar, con Marchionne che ha affermato: “Un ingresso in IndyCar? Ci stiamo pensando anche se non abbiamo una grande esperienza alle spalle in quel genere di gare. Ma dopotutto perché no? In fin dei conti grazie a Gianpaolo Dallara l’Italia dispone di un eccellente specialista e uno dei migliori ingegneri dell’automotive”.
Circa il nuovo ingegnere di pista di Kimi Raikkonen, con Dave Greenwood che ha palesato il desiderio di tornare in Gran Bretagna, Carlo Santi, già ingegnere della performance sembra aver convinto Marchionne che attuerà altri cambi sul muretto Ferrari. Nella prossima stagione Diego Ioverno, responsabile delle operazioni, sarà sostituito da Jock Clear insieme a Claudio Albertini, che sarà il responsabile motori per i team esterni. A nuovo capo dei meccanici dovrebbe essere promosso Christian Corradini, mentre Marco Matassa, ex Toro Rosso affiancherà Massimo Rivola nella FDA (Ferrari Drivers Academy).

 


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: