F1 – Ferrari: e se tornasse Alonso?

Pubblicato il: 22 Aprile 2020

Il pilota tedesco, Sebastian Vettel, pare essersi indispettito dalla proposta di contratto ricevuta dalla Scuderia Ferrari.

Questo perché la proposta dell Casa di Maranello prevederebbe un rinnovo annuale e sarebbe una novità per Vettel. Del resto è lo stesso pilota tedesco che ha fatto intendere di non gradire la cosa tra le righe dell’ultima conferenza stampa: “Ho sempre firmato contratti triennali…”.

Potrebbe significare qualcosa, oppure anche una semplice rimostranza diplomatica da parte di Vettel. Anche se nelle ultime ore pare che Vettel abbia mostrato il suo primo rifiuto.

La Ferrari le alternative le avrebbe, qualora Vettel non accettasse la proposta. Basti pensare a: Carlos Sainz, Daniel Ricciardo e Antonio Giovinazzi sono soltanto alcuni dei profili accostati alla Ferrari per affiancare Charles Leclerc.

Ma non è tutto! C’è anche la possibilità di un ritorno che molti vedono suggestivo. Vale a dire quello di Fernando Alonso, sei anni dopo il suo addio alla Ferrari, datato 2014. Fernando Alonso aveva già bussato alla porta quando alla guida del team c’era Maurizio Arrivabene.

E non è neanche l’unica. Diverse volte Flavio Briatore ha cercato di fargli indossare nuovamente la tuta della Rossa, ma non ci è mai riuscito.

Se andasse in porto questa volta, sarebbe comunque il più importante colpo di mercato della Formula 1 per il 2021 e metterebbe sicuramente un po’ di sale all’interno della categoria. A cucire il quadretto ci sono poi le parole di Alonso verso Leclerc durante la passata stagione. Queste potrebbero convincere Mattia Binotto, che la coppia composta dai vincitori di Spa e Monza, e due volte alla 24 Ore di Le Mans, potrebbe avere una buona riuscita.

Voi da che parte vi schierate? Verso chi pensa che le “minestre riscaldate” non vadano mai bene, o con chi ama i ritorni nostalgici? Specie se si chiamano: Fernando Alonso.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: