Elvia 98, arriva il dispositivo salva-pedoni per ridurre gli incidenti

Dispositivo-salva-pedoni-Elvia-98

Ideato da un imprenditore veronese, il dispositivo salva-pedoni Elvia 98 che aiuterà a ridurre i numerosi incidenti che hanno come vittime i pedoni

Per evitare di vedere altro sangue sparso sulle strade per l’imprudenza e l’imperizia dei conducenti di veicoli, due città veronesi, Vigasio e San Martino Buon Albergo hanno deciso di adottare questo sistema che sembra destinato a cambiare le cose.

Infatti la notizia dell’adozione delle due cittadine di un particolare dispositivo salva-pedoni si sta diffondendo rapidamente, tanto da indurre anche altre città ad adottare questo dispositivo inventato da un imprenditore veronese.

Dispositivo Salva-Pedoni: Elvia 98 aiuterà ad evitare gli incidenti

Dopo aver visto i dati dell’Istat – nel 2015 sono stati ben 3.428 le vittime di incidenti stradali – Angiolino Marangoni ha deciso di dare vita ad un dispositivo salva-pedoni in grado di ridurre questi incidenti causati da automobilisti sbadati o indisciplinati.

Ecco che è nato Elvia 98, dispositivo salva-pedoni luminoso che si applica facilmente su qualsiasi tipo di auto nella zona della targa anteriore e posteriore. Dopo essere stato azionato dal conducente, i pedoni che transitano sulla strada hanno la percezione e soprattutto la visone per capire il movimento e la direzione della vettura.

“Il brevetto è composto da un portatarga anteriore, uno posteriore ed un box di governo, dispositivi si illuminano in base agli ostacoli che percepiscono attorno a loro. Quando un veicolo rallenta in prossimità di un pedone, le barre Elvia 98 si illuminano istantaneamente sia di fronte con la scritta lampeggiante “Pedoni vi aiuto”, sia nel retro mostrando la scritta “Ostacolo pedoni”.

Questa invenzione quindi è una doppia sicurezza, oltre ad allertare il pedone allerta anche l’automobilista: se il conducente tocca il pedale del freno, la luce verde si illumina anteriormente e il pedone sa di poter attraversare la strada, ma non solo, perché contemporaneamente se ne illumina una posteriormente che segnala alla macchina dietro che sta frenando” ha spiegato l’azienda produttrice del dispositivo salva-pedoni.

Dispositivo Salva-Pedoni: come viene installato Elvia 98

Il dispositivo salva-pedoni Elvia 98, come detto è semplice da installare. Sulla vettura viene installato un box, una centralina che attiverà automaticamente il meccanismo e che tramite l’utilizzo di una porta USB si potranno inserire le parole (fino ad un massimo di 16, e in varie lingue) da utilizzare per avvisare i pedoni, soprattutto secondo il suo inventore per le auto elettriche, che sono silenziose.

“Pensiamo alle auto elettriche che sono progettate per essere vetture silenziose ma alla fine nessuno pensa ai rischi che ne derivano per il pedone che non le sente arrivare”, così ha concluso Marangoni, inventore del dispositivo salva-pedoni Elvia 98.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG:

Commenta

Commenta l'articolo.

avatar

wpDiscuz