DS 7 Crossback, l’auto che ‘non esiste’ del presidente Emmanuel Macron

Potremmo chiamarla DS 7 Crossback Macron: il SUV della DS fatto a mano che arriverà nel 2018, ma che il neo eletto presidente francese ha usato per la sua prima uscita

Da una settimana la Francia ha come nuovo presidente Emmanuel Macron, che per la sua prima uscita pubblica ha scelto una particolare vettura. Se per il passaggio di consegne con Holland aveva raggiunto l’Eliseo con una normalissima Renault Espace, per la sua prima uscita il neo presidente francese ha usato una vettura che non esiste.

Infatti Macron ha compiuto la sua prima uscita a bordo di un SUV DS. Un richiamo al passato, visto che anche il generale De Gualle si spostava su una Déesse totalmente blindata, ma quella dell’attuale presidente francese è una DS – marchio di lusso del gruppo PSA – mai vista prima.

DS 7 Crossback Macron: il SUV Déesse usato dal presidente

Si tratta della DS 7 Crossback, il primissimo SUV del marchio di lusso francese, che verrà prodotto entro quest’anno per arrivare sul mercato solo nel 2018. Per l’occasione Déesse ha messo a punto l’auto presidenziale realizzandola a mano e prevedendo un tetto apribile per permettere al presidente di uscire e salutare la folla sugli Champs-Elysées.

Interni in pelle Art Leather nera con inserti in foglia d’oro, sistema Active Scan Suspension, un sistema che anticipa le imperfezioni della strada cambiando quelli che sono i settaggi per il maggiore confort.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: