Meglio il doppio treno gomme estivo/invernale o le 4 stagioni?

pneumatico

Pubblicato il: 22 Marzo 2019

Durante gli ultimi anni abbiamo assistito ad un’evoluzione tecnologica nel mondo degli pneumatici molto rapida, e questa ha portato ad un’ampia scelta per i consumatori che a volte può anche disorientare. Una delle domande più frequenti che ci vengono poste è se conviene davvero montare gomme all season o se è meglio avere un doppio treno ed effettuare il cambio stagionale 2 volte l’anno.

Consapevoli del fatto che non è sempre facile prendere una decisione, visti soprattutto i pareri discordanti anche fra gli esperti (in questa pagina potete trovare i consigli del nostro staff), abbiamo voluto riassumere e semplificare il tutto in modo da dissolvere anche gli ultimi dubbi.

Innanzitutto partiamo con il dire che non esiste una risposta assoluta, in alcune situazioni potrebbero andar bene anche le gomme quattro stagioni mentre in altre (la maggior parte dei casi) è sicuramente più utile avere un doppio treno di gomme estive/invernali.

La differenza fra gomme estive/invernali e quattro stagioni

Prima però di dare una risposta quanto più precisa possibile cerchiamo di capire brevemente le differenze fra queste scelte. Infatti, gli pneumatici quattro stagioni hanno conosciuto un grande sviluppo nel corso degli ultimi anni e, rispetto alle gomme estive o invernali, differiscono per mescola e disegno del battistrada.

Nello specifico la mescola delle gomme omologate per tutto l’anno comprende più silice che serve per mantenere lo pneumatico più morbido anche con basse temperature. Per quanto riguarda il battistrada invece i costruttori si preoccupano di inserire più lamelle e canali di espulsione per acqua e neve rispetto agli pneumatici estivi, senza però raggiungere i livelli delle gomme invernali.

Vantaggi e svantaggi del doppio treno di gomme

Parlando dei vantaggi le gomme estive e invernali sono studiate e create per condizioni specifiche, quindi riescono ad avere prestazioni sempre al top. Inoltre, questo permette ai costruttori di ottimizzare anche la mescola e il disegno, quindi, di ridurre il consumo del battistrada.

Dall’altra parte esiste anche un piccolo svantaggio perché avere un doppio treno di gomme significa dover effettuare il cambio di stagione 2 volte l’anno. Questo comporta inevitabilmente un costo e un impegno di tempo che possono essere evitati con le gomme all season.

Vantaggi e svantaggi degli pneumatici quattro stagioni

Il vantaggio più evidente riguarda sicuramente il risparmio del cambio stagionale ma, esistono alcuni handicap che rendono le gomme all season poco indicate per la maggior parte delle situazioni. Gli svantaggi più evidenti riguardano il consumo di battistrada che è leggermente superiore rispetto agli pneumatici estivi e invernali, ma anche il fatto che le prestazioni sono inferiori nelle specifiche situazioni visto che stiamo parlando di un compromesso.

Meglio quindi il doppio treno o gli pneumatici all season?

Se vogliamo rispondere in maniera netta, nella maggior parte dei casi è meglio usare gomme estive e invernali ma, per dare una risposta più chiara e precisa possibile abbiamo voluto prendere in considerazione i 2 fattori principali: sicurezza e risparmio.

Dal punto di vista della sicurezza gli pneumatici quattro stagioni sono una buona scelta se guidate in zone dove la neve cade raramente e le temperature anche in inverno sono relativamente alte. In queste situazioni la differenza di prestazioni è talmente ridotta da essere praticamente impercettibile. Se però vivete in montagna o in zone dove la neve cade spesso e di frequente la temperatura scende sotto il limite dei 7° C, allora è decisamente più sicuro effettuare il cambio di stagione.

Dal punto di vista del risparmio invece, le gomme all season possono essere convenienti se percorrete pochi chilometri altrimenti andate incontro ad una perdita. Infatti, trattandosi di un compromesso, il consumo del battistrada è maggiore e, se percorrete più di 15.000 Km all’anno, è sicuramente più conveniente avere un doppio treno di gomme.

Quali sono gli pneumatici quattro stagioni migliori?

Anche in questo caso esistono gomme eccellenti ma con caratteristiche molto diverse, cosi noi abbiamo voluto selezionarne 3 che consideriamo le migliori rispetto a tutte le altre. Le gomme Nokian Weatherproof offrono il miglior bilanciamento sotto tutti i punti di vista, questo significa che non vantano nessun primato in situazioni specifiche ma nel complesso sono le migliori.

Profondamente diverse sono invece le Michelin CrossClimate, costruite in maniera molto simile ad uno pneumatico estivo con cui condivide la maggior parte delle caratteristiche. Si tratta di gomme indicate per quelle zone dove anche in inverno la temperatura scende raramente sotto i 7° C. Infine, non potevamo tralasciare le Pirelli Cinturato All Season che, oltre ad avere ottime prestazioni, riescono anche ad auto-sigillarsi in caso di foratura.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: