MotoGP, Dani Pedrosa alla Yamaha: annuncio nel GP di Assen?

Pubblicato il: 26 giugno 2018

Nella nuova MotoGP potrebbe esserci anche il binomio Dani Pedrosa-Yamaha: lo spagnolo libero dalla HRC Honda potrebbe approdare nel team Petronas

Nel prossimo Mondiale MotoGP 2019 potrebbe esserci anche una piacevole sorpresa. Andiamo però per gradi. Nella formazione del prossimo anno, Ducati perde un team, precisamente il team Martinez, Honda farà a meno al team Marc VDS mentre Yamaha non avrà Tech3, ma è riuscita ad equipaggiare la PetronasSIC. Con il passaggio di Jorge Lorenzo a Repsol-Honda, quello di Iannone con l’Aprilia e quello di Joan Mir in Suzuki, tutti i sediolini dei team della MotoGP saranno occupati.

Emilio Alzamora, proprietario del team Estrella Galizia 0,0 in Moto3 insieme a Aron Canet e Alonso Lopez, hanno provato invece a salvare le sorti del team belga Marc VDS e proponendo la coppia piloti formata da Alex Marquez e Franco Morbidelli. Una situazione questa però che andava contro i piani della Dorna ma soprattutto di quello che è il bilancio economico di Estrella Galicia 0,0.

Dani Pedrosa-Yamaha, lo spagnolo con Morbidelli sul team SIC Petronas

Guardiamo in casa Petronas-SIC-Yamaha. Questa come è riuscita ad ottenere da Jorge Martinez e dal suo team Pull & Bear di Angel Nieto i due sediolini? Ma soprattutto chi prenderà il comando del team? Sicuramente Razlan Razali, CEO del circuito di Sepang ma anche proprietario di un team in Moto3 e Moto2 la cui sponsorizzazione SIC e Petronas, non è stato distratto dal passaggio di Jorge Lorenzo con l’HRC-Honda, pensando a qualcosa di clamoroso.

Visto che Alzamora non è riuscito nel suo intento, è probabile che sulla Yamaha Petronas potrebbe esserci Franco Morbidelli insieme a Dani Pedrosa che è stato salutato dalla Honda per fare spazio a Lorenzo. Saranno loro due gli alfieri del neo team SIC Petronas Yamaha con l’annuncio ufficiale che molto probabilmente potrebbe arrivare già nel GP di Assen. L’obiettivo di Yamaha è quello di avere le idee chiare entro la fine di giugno. Il prossimo anno Dorna vedrà sullo schieramento solo 22 invece di 24 piloti. Infatti l’idea è quella di riservare due “slot” per Valentino Rossi, che ha intenzione di formare una squadra satellite Yamaha nel 2021.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: