Crash test 2017: 5 stelle per Kia Stinger e Toyota Yaris, 0 stelle per Fiat Punto

Pubblicato il: 18 dicembre 2017

Euro NCAP: brutta débâcle per l’auto italiana, penalizzata dall’assenza dei sistemi di assistenza alla guida.

Si sono svolti gli ultimi crash test del 2017 da parte dell’Euro NCAP e dai risultati emerge un risultato che non fa bene ai colori nazionali: la nostra Fiat Punto ha infatti collezionato 0 stelle, il minimo.

Ad essere messe sotto la lente di ingrandimento sono state diverse vetture: sia quelle da poco arrivate sul mercato come la Dacia Duster, la Hyundai Kona e la Kia Stonic, sia auto già in commercio che sono state riesaminate alla luce delle nuove regole dei test, sempre più severe. In totale sono state 14 le auto monitorate e solo 4 hanno raggiunto il massimo dei voti, le famose 5 stelle: si tratta della Kia Stinger, della Jaguar F-Pace, della Hyundai Kona e della BMW Serie 6 Gran Turismo. Ottima la prova anche della Kia Stonic, assegnataria delle 5 stelle ma solo nella versione che prevede il Safety Pack a pagamento.

I test si sono concentrati sulle prove di impatto, su come l’auto protegge adulti e bambini nell’abitacolo, sulla protezione dei pedoni e sui sistemi di sicurezza di assistenza alla guida. Le due auto migliori sono state la Jaguar F-Pace e la Kia Stinger con il 93% nel test per adulti e con più dell’80% per i bambini. Più che buoni anche i test per quanto riguarda gli equipaggiamenti di sicurezza attiva, 82% per la Stinger e 72% per la F-Pace.

La BMW Serie 6 Gran Turismo supera brillantemente 3 prove su 4 con oltre l’80% mentre “stecca” nei test di sicurezza attiva con solo il 59%, nonostante questo l’Euro NCAP l’ha insignita delle 5 stelle così come la Hyundai Kona, il nuovo crossover che ha fatto registrare 87% e 85% rispettivamente alla sicurezza passiva adulti e bambini, 62% alla protezione pedoni e 60% alla sicurezza attiva.

Male la Fiat Punto, unica in graduatoria con 0 stelle, il minimo. Colpa dei sistemi di assistenza alla guida, di cui la Punto è sprovvista visto che è dotata solo del sistema che avvisa quando la cintura del conducente non è allacciata. Nei test di sicurezza attiva la Punto ha infatti fatto registrare un imbarazzante 0%, ragion per cui l’Euro NCAP ha deciso per le 0 stelle. In realtà l’utilitaria italiana si era ben difesa negli altri test con il 51% per la protezione adulti, il 49% in quella bambini e il 52% nella protezione pedoni, ma l’assenza di sicurezza attiva l’ha fatta sprofondare in fondo alla classifica. In difesa della Punto si può affermare che il modello di riferimento è del 2005 e che i successivi aggiornamenti dell’auto non hanno riguardato il settore della sicurezza.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: