Cos’è la campanatura di uno pneumatico?

Per avere un buon assetto della nostra auto è importante conoscere anche la campanatura di uno pneumatico, meglio noto anche come camber: ecco cos’è, a cosa serve e come effettuarlo

Per far si che la nostra autovettura si comporti bene durante il tragitto che compiamo ogni giorno, è necessario che abbia un ottimo assetto. Quindi è importante capire quali sono gli angoli geometrici delle nostre ruote.

Cos’è la campanatura di uno pneumatico?

Tra gli angoli più importanti c’è anche la campanatura – nota anche con il temine inglese camber, ovvero camberaggio – che rappresenta l’angolo compreso tra la verticale al terreno e l’asse della rotazione dei pneumatici, ovvero il piano di mezzeria della ruota.

L’angolo di campanatura di uno pneumatico sia in avanti che dietro non necessita molto tempo per essere verificata e corretta. Infatti bastano circa 30 minuti per verificare se la direzione e l’angolo delle ruote rispettino le specifiche della casa costruttrice. Sono tre le regolazioni della geometria di un auto: Parallelismo, incidenza e appunto campanatura.

La Campanatura di uno pneumatico incide ed influisce sulla tenuta di strada sia sul rettilineo che in curva della nostra auto, ma anche sull’usura irregolare dei nostri pneumatici. Angolo di campanatura che riguarda anche le derive a destra e sinistra del veicolo e che favorisce il riallineamento dell’asse anteriore dopo aver sterzato.

Nella fase progettuale della vettura si stabilisce l’angolo di campanatura di uno pneumatico, che punta ad avere il massimo contatto tra la superficie del terreno e le nostre gomme, soprattutto in curva per avere un ottimo grip ottimale.

Campanatura di uno pneumatico: campanatura positiva e campanatura negativa

E’ possibile osservare l’angolo di campanatura guardando il veicolo davanti, con le due ruote posizionate in senso di marcia rettilinea. Se le due ruote presentano la parte superiore inclinata verso l’esterno ci troviamo nel caso di una campanatura positiva, mentre se la parte superiore è inclinata verso l’interno ci troviamo nel caso di campanatura negativa.

(fonte immagine oponeo.it)

(fonte immagine oponeo.it)

Una campanatura di uno pneumatico troppo positiva o troppo negativa provoca come detto un’usura irregolare e soprattutto precoce del pneumatico – lato esterno o interno del battistrada – oltre a non garantire la stabilità del veicolo. Per evitare che il veicolo tiri troppo a sinistra o troppo a destra è importante che l’angolo di campanatura di uno pneumatico sia identico per entrambi le gomme.

Angolo di campanatura di uno pneumatico che vede sulle vetture di serie, una campanatura positiva o lievemente negativa sono sull’avantreno – valori pari a 0° con un range compreso tra 1° e -1,5° – mentre sul retrotreno è preferibile una campanatura negativa per ottenere un ottima aderenza anche in curva, per migliorare l’inserimento in curva evitando così anche il sottosterzo.

Campanatura di uno pneumatico: quando è impossibile modificarlo

In alcuni casi, come ad esempio le auto che montano sospensioni Mc Pherson e  sospensioni posteriori con ruote interconnesse, l’angolo di campanatura di uno pneumatico non è modificabile. Quindi in caso di valori fuori norma si interverrà direttamente sulle sospensioni con particolari perni eccentrici regolabili.

L’angolo di campanatura di uno penumatico non dev’essere confuso con l’equilibratura, visto che sono due operazioni totalmente diverse. La campanatura consiste nell’angolazione delle ruote, mentre l’equilibratura punta all’aggiunta di alcune piccole passe – piombi apposti sul cerchione – che permettono alle ruote di rotolare senza che vi siano delle vibrazioni al veicolo in seguito alla velocità.

Migliorare la campanatura di uno pneumatico, insieme all’intera geometria della nostra autovettura, non solo punta ad ottenere un’ottima tenuta di strada e un consumo regolare dei pneumatici, ma anche un risparmio di denaro nel corso del tempo.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone