Conti e.MotionPro: la gomma pensata per i camion elettrici

Pubblicato il: 21 settembre 2018

Le Conti e.MotionPro, firmato da Continental, si tratta di un prototipo di pneumatico pensato per camion elettrici

Importante novità per il mondo degli pneumatici. Presentato il nuovissimo Conti e.MotionPro. Si tratta di un concept del pneumatico pensato camion elettrici. La nuova gomma firmata da Continental, è stata presentata dal costruttore tedesco al Salone di Hannover. Nella fiera dedicata ai veicoli commerciali, è stato mostrato una ruota che mostra una tecnologia progettata e sviluppata utile per l’autocarro elettrico MAN CitE. L’obiettivo però è quello di ottimizzarlo per il futuro anche per i veicoli e bus elettrici.

Realizzato nello stabilimento di Puchov, in Slovacchia, il nuovo pneumatico è lavorato a mano – precisamente il suo fianco – e presenta una vernice ‘pulse blu’ che viene applicata nella fase di riscaldamento della gomma. Alla gomma è stata applicato anche un profilo personalizzato rifinito da intagliatori professionisti. L’interno delle scanalature, sono state riempite anche delle piccole parti in gomma.

Conti e.MotionPro, le parole di Klaus Kreipe

“I veicoli elettrici possono utilizzare gli pneumatici tradizionaliTuttavia, i nuovi propulsori ed i nuovi veicoli a loro associati possono modificare i requisiti per i pneumatici di veicoli commerciali. Attualmente stiamo sviluppando diverse partnership per acquisire preziosa esperienza nello sviluppo di pneumatici per veicoli elettrici e autobus”, ha spiegato Klaus Kreipe, responsabile dell’Original Equipment Truck di Continental.

Con l’obiettivo di ottimizzare la gamma di veicoli, si necessita anche di un basso consumo energetico e d conseguenza serve anche un’importante resistenza al rotolamento. Il nuovo prototipo permette anche una modifica della posizione di centraggio, insieme al carico gravante sugli pneumatici e della forza motrice. Tutto ciò pone potenziali problemi in termini, ad esempio, di capacità di carico o resistenza all’usura degli pneumatici. Lo stesso incremento della capacità di carico e della corrente di trazione può richiedere agli pneumatici ulteriori requisiti.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: