Formula Uno, buon compleanno Jean Alesi: il pilota compie 55 anni

Pubblicato il: 11 Giugno 2019

Compleanno Jean Alesi che arriva oggi 11 giugno. Il pilota francese nato nel 1964 è uno dei driver legati al mondo delle Ferrari, nonostante non siano arrivati titoli mondiali.

Compleanno Jean Alesi, il pilota dalle origini italiane

Nonostante non abbia collezionato titoli e vittorie come Michael Schumacher, Alain Prost, Niki Lauda o Kimi Raikkonen, Jean Alesi è riuscito ad entrare nel cuore dei tifosi della Ferrari. In tanti infatti lo considerano – 55 anni per lui oggi – uno dei preferiti nel mondo delle Ferrari. Giovanni Roberto Alesi, questo è il nome del pilota che ha chiari origini italiane.

Il padre, infatti, era un carrozziere di Alcamo (provincia di Trapani) che però si era trasferito in Francia. Stessa storia anche per la mamma originaria della provincia di Riesi (provincia di Caltanissetta). Alesi dopo i primi successi nelle categorie minori del motorsport, nel 1989 riuscì ad aggiudicarsi un sediolino in Formula 1 alla guida della Tyrrell. Tenacia e buone prestazioni, nel 1991, portarono la Ferrari a metterlo sotto contratto.

Compleanno Jean Alesi, l’avventura alla Ferrari

La sua storia con leggendaria scuderia del Cavallino Rampante, non fu troppo felice. Il pilota infatti faticò e non poco a trovare competitività e prestazioni significative. Da spettatore non pagante dovette assistere alle prestazioni e vittorie di Benetton e Williams. Dal 1991 al 1995, Alesi ottenne come miglior piazzamento nella classifica mondiale un quinto posto nelle sue ultime due annate come pilota della Ferrari.

Il pilota francese salutò la Rossa e decise di passare alla Benetton. Uno dei suoi migliori momenti e non a caso migliori compleanni è quello dell’11 giugno 1995 quando. Nel GP Canada, il pilota visti i problemi di Schumacher, riuscì a vincere per la prima volta con la Ferrari. In molti ricordano ancora le sue lacrime di gioia dopo il traguardo.

Compleanno Jean Alesi, la sua vita oggi

Dopo aver salutato la Formula Uno nel 2002, si dedicò al campionato DTM. Al suo debutto nella categoria, arrivò un podio e alla terza gara, svoltasi a Donington, riuscì a conquistare Pole Position e vittoria. Dopo questa vittoria Alesi e altri piazzamenti chiuse il campionato piloti in quinta posizione.

L’avventura in DTM però non proseguì per il meglio. Infatti dopo scarsi risultati nel 2006 decise di lasciare. Dal 2008 sino al 2009 si è dedicato alla Speedcar Series, dove sfiorò anche il titolo. Ha partecipato anche ad una 500 Miglia di Indianapolis, ma la prestazione non fu delle migliori. Oggi è un opinionista in TV ed è ambasciatore Pirelli nel mondo.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: