Che noia la F1! A Barcellona quinta doppietta Mercedes

Pubblicato il: 13 Maggio 2019

Continua lo strapotere di Hamilton e Bottas, mentre le Ferrari sono ancora una volta fuori dal podio.

Sembra un copione già scritto quello della stagione di F1 2019: la Mercedes infila la quinta doppietta consecutiva su altrettanti GP mettendo una grossa ipoteca sul mondiale costruttori e piloti. Lewis Hamilton, partito in seconda posizione, riesce a ribaltare la situazione imponendosi nel Gran Premio di Barcelona davanti al suo compagno Valtteri Bottas e a Max Verstappen.

“Stiamo facendo la storia. Fare cinque doppiette consecutive è qualcosa di straordinario” ha commentato Hamilton. Il pilota britannico si è ripreso anche la testa del mondiale, superando di 7 punti il suo compagno di scuderia. E le Ferrari? Il periodo nero per la scuderia di Maranello continua inesorabile mentre Verstappen ringrazia delle difficoltà e si prende il terzo posto. Quarta piazza per Sebastian Vettel che precede il suo compagno Charles Leclerc ma entrambi,a fine gara, sono apparsi altamente delusi: “Credo che abbiamo ottenuto il massimo per quel che potevamo fare” dichiara uno sconsolato Vettel. Non dello stesso avviso il pilota monegasco, che sperava di portare a casa qualche punto in più “Avevamo portato qualche modifica, ma non è bastato. È stato un weekend difficile. Dobbiamo migliorare”. Anche il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, non è molto felice del weekend: “Per noi è stata una lezione. Però la sconfitta è uno stimolo per fare meglio”.

La classifica del mondiale adesso è davvero impietosa: Hamilton davanti a tutti con 112 punti, seguito immediatamente da Bottas fermo a quota 105. Staccatissimi tutti gli altri: Verstappen, grazie al podio di Barcellona, tocca quota 66 punti scavalcando in un colpo solo Vettel (64) e Leclerc (57). Prossimo appuntamento con la F1 è rimandato al 26 maggio, quando andrà in scena il Gran Premio di Monaco.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: