Tony Cairoli lancia la sfida a Valentino Rossi: “Vediamo chi vince prima il 10° titolo”

Pubblicato il: 25 giugno 2018

Cairoli sfida Valentino Rossi: nessuna gara, ma semplicemente una sfida quella lanciata dal pilota di Patti contro quello di Tavullia circa la vittoria del 10° titolo mondiale

Due leggende del mondo delle due ruote. Il primo corre in MXGP, il secondo invece nella MotoGP, con entrambi che mantengono alto il nome dell’Italian nelle due competizioni. Stiamo parlando di Tony Cairoli e Valentino Rossi sono due leggende nel mondo delle moto. Oltre alla passione per le moto, quello che accomuna i due centauri sono i nove titoli mondiali ed il sogno di vincere il decimo.

Al momento sembra molto più facile per il 32enne siciliano, attuale campione in carica, non solo per la sua età ma anche perché in questi anni lotta in modo costante per vincere il campionato MXGP. Più difficile, o meglio complicato per il pesarese che a 39 anni cerca di vincere un nuovo titolo dopo l’ultimo in MotoGP che è arrivato nel 2009. Purtroppo per il pilota di Tavullia, la Yamaha non è all’altezza di Honda e Ducati, rendendo la vittoria del Dottore, davvero un’impresa.

Cairoli sfida Valentino Rossi, il pilota di Patti favorito su quello di Tavullia?

Ospite a Villa Borghese per la Red Bull Soapbox Race 2018, ossia la gara per piloti amatoriali protagonisti con folli vetture fatte a mano, Cairoli parlando del decimo titolo che lo accomuna a Valentino Rossi ha lanciato la sfida: “Valentino ha fatto la storia del motociclismo in Italia e grazie a lui abbiamo avuto anche noi del motocross più attenzione a livello mediatico. Lui ce la metterà tutta, se non quest’anno l’anno prossimo e cercheremo di fare a gara a chi arriva primo a conquistare dieci titoli mondiali”.

Obiettivo molto più vicino al pilota KTM e campione in carica MXGP a differenza del Dottore per il quale sarà più complicato. Ovviamente ci saranno avversari forti anche per il pilota di Patti, attualmente secondo in classifica a 12 punti dal leader Jeffrey Herlings, che ha dichiarato: “L’obiettivo è di recuperare noi ce la mettiamo sempre tutta. Il campionato è lungo, speriamo di andare sempre a podio e di essere costanti. Poi a fine anno si vedrà”.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: