BMW Serie 4 2020: è arrivato il suo momento! Tante le novità di design.

Pubblicato il: 3 Giugno 2020

La BMW serie 4, per quanto se ne parla, è oggettivamente una delle auto più attese e la sua uscita nel 2020 sarà piena di novità.

Tante le novità di design

L’estetica degli esterni è sicuramente una delle novità e dei cambiamenti più attesi. Si basti pensare a quanti render sono usciti nell’ultimo anno e quanto abbia fatto parlare la dimensione della calandra anteriore. Questa si espande con un doppio rene a dimensioni davvero importanti. La spiegazione dei designer è la necessità ad una maggiore presa d’aria, anche se la targa posta nel mezzo fa perdere forse un po’ di sportività.

Il posteriore è sportivo al 100%, con i fari a led a sviluppo completamente orizzontale. La lungezza è di 13 cm maggiore: 4,77m, leggero l’aumento anche in larghezza.

Secondo scheda tecnica, la BMW Serie 4 2020 andrà a contatto con l’asfalto grazie agli pneumatici anteriori 225/45 R18 e posteriormente con le 255/40 R18. Noi consigliamo anche la scelta di “scarpe” Run-Flat, sempre con la stessa misura, ma optando sulle Michelin 225/45 R18 e 255/40 R18.

Saliamo a bordo

Tutte queste novità estetiche trovano invece poco riscontro all’interno. Infatti i cambiamenti estetici sono pochi, quello che però balza subito all’occhio sono le due poltroncine posteriori ribaltabili. Anche il bagagliaio in dimensioni, 440l, è rimasto invariato. Se volete guardarla ancor più da vicino, sul portale BMW cè un vero e proprio tour.

Novità nei motori

Già da subito ci sono novità per i propulsori perché sono previste diverse configurazioni mild-hybrid basate su un sistema a 48 V.

Partiamo dai diesel. Avremo subito la 420d e la 420d XDrive, con un 2.0 quattro cilindri da 190 CV e cambio automatico Steptronic a 8 rapporti di serie. A seguire arriveranno anche la 430d xDrive e la M440d xDrive con il sei cilindri 3.0 da 286 340 CV, entrambe con cambio automatico. Tutti i motori diesel sono abbinati, come abbiamo già detto, ad un modulo elettrico da 48 V, che oltre a garantire l’omologazione ibrida fornisce un supporto di 11 CV.

Lato benzina, si partirà da 420i e la 430i, che montano un quattro cilindri 2.0 da 184 e 258 CV, anche in questo caso con cambio Steptronic di serie. In attesa della M4 (immagine di anteprima dell’articolo), al vertice della gamma per potenza si ha la M440i xDrive con il 3.0 sei cilindri in linea da 374 CV e 500 Nm di coppia e, anche in questo caso, modulo a 48 Volt. Le prestazioni sono davvero importanti: 0-100 km/h in appena 4,5” e tocca una velocità limitata elettronicamente di 250 km/h. La velocità massima quindi è alla vostra immaginazione.

Il mercato aspetta questa BMW Serie 4 per ottobre 2020 e il prezzo di partenza dovrebbe essere intorno ai 45’000€, anche se, guardando al sito ufficiale BMW sarà molto facile farlo salire. Come sempre gli optional nella casa di Monaco di Baviera sono costosi e sarà un attimo arrivare a 60’000€.

Cosa ve ne pare di questa nuova BMW Serie 4? Sarete mica ancora scettici?


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: