BMW M2 Edition Black Shadow, il nuovo allestimento per la compatta tedesca

Pubblicato il: 14 marzo 2018

Per festeggiare un 2017 da record, ecco che per il nuovo anno la compatta si regala uno speciale allestimento: ecco la nuova BMW M2 Edition Black Shadow

Guardando i numeri delle vendite per il solo 2017 – ben 12.000 unità vendute in soli dodici mesi – risulta molto apprezzata nella versione base, ma ora è pronta a stupire tutti anche nel suo nuovo allestimento che ne mette in risalto le sue linee. Stiamo parlando della nuova BMW M2 Edition Black Shadow, che come si può intendere dal nome sarà nella particolare colorazione nera, precisamente Sapphire Black, come neri sono i cerchi in lega da 19” con raggi a “Y”.

Anche i gusci degli specchietti e il diffusore posteriore sono scuri, grazie alla fibra di carbonio non verniciata. Un trattamento estetico completamente total black dove presenziano anche le classiche appendici aerodinamiche della BMW M2 normale, ossia le minigonne, paraurti con un disegno specifico, lo splitter posteriore e delle prese d’aria le cui dimensioni più che generose.

BMW M2 Edition Black Shadow, presente tutto il carattere da pista

Passando agli interni si nota un’abitacolo BMW M2 Edition Black Shadow di chiara ispirazione da pista, che vede dei sedili anteriori sportivi, insieme al volante a 3 razze. Resta immutato il cuore pulsante, ossia il motore 6 cilindri in linea che resta quello di serie capace di sviluppare ben 370 CV e 500 Nm di coppia massima che assicurano alla BMW M2 un accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3” e velocità massima di 250 km/h che diventano 270 con l’M Driver’s Package.

Naturalmente a spingere ci sono solo e unicamente le ruote posteriori, uno schema con la prossima generazione della BMW Serie 1 verrà abbandonato in favore della trazione anteriore. Non cambia nemmeno la scelta per le trasmissioni: si possono avere o il cambio manuale 6 marce o l’M Drivelogic doppia frizione a 7 rapporti.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: