Audi A7 Sportback MY 2018, parte la prevendita in Italia

Pubblicato il: 13 febbraio 2018

Con un prezzo di partenza di 72.900 euro, sarà possibile possibile prenotare la nuova Audi A7 Sportback My 2018: 400 profili per personalizzare la vettura

Figlia del progetto chiamato Prologue e presentato nel 2014, lo scorso ottobre in occasione della presentazione del nuovo centro di design è stata presentata la nuova Audi A7 Sportback MY 2018. Una nuova generazione della vettura che dopo il suo approdo sul mercato tedesco è pronta ad arrivare anche in Italia nei prossimi mesi. Nel frattempo però la casa di Inglostad ha aperto le prevendite sul mercato italiano per la sua berlina-coupé che presenta un’evoluzione tecnologia – presenti infatti ben 39 sistemi di assistenza alla guida – oltre 400 parametri che possono essere personalizzati.

La nuova Audi A7 Sportback parte da un prezzo base di 72.900 euro, destinato a crescere a seconda delle diverse personalizzazioni e richieste che verranno effettuate. Si parte dagli esterni dove la nuova generazione della berlina-coupé tedesca mostra tutto il look evoluto. Questo contrasta con il design pulito e minimalista degli interni, dove padroneggiano due grandi display touch posizionati sul cruscotto: il primo è destinato al quadro strumenti mentre il secondo è utilizzato per l’infotainment, con la plancia che è stata presa in prestito dall’A8 ammiraglia della casa di quattro anelli.

Audi A7 Sportback My 2018, presente anche la guida autonoma di livello 2

Se dall’ammiraglia eredita la plancia – oltre la motorizzazione Mild-Hybrid da 48 volt – gli elementi nuovi della A7 Sportback riguardano invece un sofisticato sistema di guida semiautonoma di livello 2 ma che può attraverso aggiornamento passare al livello 3, che grazie alla presenza di cinque radar, uno scanner laser, ben 12 sensori a ultrasuoni e 5 telecamere, tutto gestito dall’hardware zFas permette alla vettura di conoscere ogni cambiamento circa l’ambiente esterno e di apportare le opportune modifiche.

Circa il lato tecnico c’è la presenza di un asse posteriore sterzante. Queste si collegano direttamente nuove sospensioni pneumatiche che presentano quattro modalità di funzionamento  tra cui scegliere come standard, sport, elettriche e pneumatiche, che si legano agli pneumatici Michelin – ereditati probabilmente dal modello precedente – con le misure 245 45 R19 102Y sia per quelle anteriori che posteriori, pronte ad essere cambiate con altri marchi ad altre prestazioni.

Audi A7 Sportback My 2018, tra i motori c’è anche quello elettrico

Altra novità importante rispetto al passato è quella delle motorizzazioni, dove è presente per la nuova A7 Sportback figura anche una variante elettrificata, che si basa sul sistema mild-hybrid (MHEV) a 48 volt. Riguardo i motori tradizionali c’è invece la versione benzina TFSI 3.0 litri e quello diesel TDI 3.0 litri. Il primo è un propulsore V6 3.0 TFSI capace di erogare ben 340 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima collegato ad un cambio automatico S tronic a doppia frizione a 7 rapporti. Il motore 3.0 TFSI assicura, secondo quanto affermato dalla casa tedesca, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi sino a raggiungere una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

Per quanto concerne la versione con il motore diesel V6 TDI 3.0 litri, questo è capace di sviluppare ben 286 CV e 620 Nm di coppia massima, il tutto legato alla trasmissione automatica Tiptronic con 8 marce: la vettura in questa configurazione scatta da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi. A questi due motori si aggiungono la versione sei cilindri sia a benzina che a diesel, che amplieranno la gamma della A7 Sportback. Il prezzo base della versione diesel 3.0 da 286 CV è come detto di 72.900 euro, che diventano 74.900 euro per la variante benzina 3.0 da 340 CV.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: