Aston Martin Vantage si rinnova: un bolide da 510 cavalli

La nuova generazione della supercar inglese si avvale di un motore Mercedes-AMG.

Si era già fatta apprezzare in passato sin dal 2005, quando era stata presentata ufficialmente, ora l’Aston Martin Vantage vuole stupire ancora una volta pubblico e critica grazie ad un aggiornamento del modello che diventa così ancora più esclusivo.

Unica alternativa sul mercato alla Porsche 911, la nuova Vantage ripropone gli stilemi classici dello made in Britain ma per quanto riguarda le motorizzazioni Aston Martin ha stretto un accordo con Mercedes-AMG: sotto il cofano infatti arriva il V8 4.0 biturbo da 510 cavalli, che dichiara un consumo medio di 8,2 l/100 km. Il motore lavora insieme al cambio automatico a otto rapporti e insieme lanciano la nuova Vantage a 100 km/h in 3,4 secondi per una velocità massima di 314 km/h.

Il peso a secco dell’Aston Martin è di 1.530 kg, perfettamente diviso tra i due assali, il baricentro è stato ribassato per migliorare l’aerodinamica e le prestazioni, inoltre i tecnici inglesi hanno scelto un nuovo differenziale posteriore elettronico con Torque Vectoring. Completa il pacchetto della nuova Vantage la scelta tra le tre differenti modalità di guida: Sport, Sport Plus e Track mentre le sospensioni adattive migliorano l’handling e la manovrabilità.

Le calzature perfette per l’Aston Maritn Vantage sono gli Pirelli PZero con cerchi in lega da 20’’ gommati. La nuova supercar inglese arriverà in Italia nel primo trimestre del 2018 con un prezzo di listino che si aggira attorno ai 160mila euro.


Condividi l'articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

TAG: