Alfa Romeo MiTo: il suo ritorno è più di una suggestione. Ecco perché

Pubblicato il: 20 Agosto 2020

La piccola di casa Alfa Romeo, in produzione dal 2008 al 2018, potrebbe avere un futuro grazie alla sinergia tra FCA e il Gruppo francese che porterà al colosso Stellantis.

Il pianale sarà il CMP: Common Modular Platform fi PSA. Sono proprio queste due cose combinate che fanno pensare a questa possibilità. Il ritorno dell’Alfa Romeo MiTo, l’auto Alfa anche per i più giovani.

Molto probabilmente le resterà la configurazione sportiva a 3 porte, così come potrebbe ricevere un tocco speciale dal Centro Stile Alfa Romeo.

Quindi, nonostante le dichiarazioni di poco più di un anno fa di Roberta Zerbi, responsabile del marchio Alfa Romeo per la regione Emea. L’Alfa Romeo Mito non sarà più venduta a partire dall’inizio del 2019. “E’ una vettura a tre porte – ha spiegato la Zerbi ad Autocar – e gli automobilisti scelgono sempre più le auto a cinque porte”. Potrebbe non essere così.

Potremmo immaginarla anche accostandola alla Mito Urban con il suo spoiler posteriore e il nuovo terminale di scarico cromato. I cerchi in lega da 16” – sul quale vi consigliamo di montare delle gomme Pirelli, nella misura unica 195/55 R16 sia per l’anteriore che per il posteriore, potrebbero lasciare il posto a pneumatici di maggiori dimensioni.

Alfa Romeo MiTo: suggestione o idea realistica?


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: