Alfa Romeo Giulietta, arrivano due nuove versioni al Salone di Ginevra

Pubblicato il: 26 Febbraio 2019

Alfa Romeo Giulietta Executive e Veloce al Salone di Ginevra con la Casa di Arese che mette in mostra due nuove versioni della sua berlina, all’evento svizzero in programma dal 7 al 17 marzo.

Alfa Romeo Giulietta Executive e Veloce al Salone di Ginevra

Infatti le novità presenti nello stand Alfa Romeo al Salone di Ginevra 2019 si protra ammirare in tutta la sua bellezze la nuova Alfa Romeo Giulietta. Nelle sue nuove versione la vettura si orienta verso una personalizzazione della sua gamma con cinque allestimenti e sei pacchetti di accessori. Indossera dei panni in classico stile “tailored” come detto in due versioni: l’elegante Giulietta Executive con la livrea Verde Visconti e la sportiva Giulietta Veloce.

Alfa Romeo Giulietta Executive e Veloce al Salone di Ginevra

La nuova Alfa Romeo Giulietta Executive arriverà al Salone di Ginevra nella colorazione Verde Visconti con esterni che mostrano dei dettagli davvero interessanti. Presente la V nella calandra che insieme all’alloggiamento dei fari, le calotte degli specchietti, le maniglie e la finitura del paraurti posteriore sono satinati. Discorso diverso per la cornice dei finestrini e il badge Giulietta che invece sono stati cromati. Passando agli interni, qui si viene avvolti dai rivestimenti in pelle Chocolate su selleria, pannelli porta e inserto sulla plancia. Da vera versione elegante ecco presente il massimo del confort. Sistema di connettività UConnect Radio-Nav con display da 6,5 pollici, bracciolo posteriore, sensori pioggia e crepuscolari.

A questo si aggiunge uno specchietto retrovisore interno elettrocromico, gli specchietti retrovisori elettrici e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori. La nuova Giulietta Executive dispone anche di tetto panoramico e cerchi in lega da 18 pollici a 5 doppie razze con finitura diamantata e brunita.A spingere questa versione della nuova Giulietta c’è il motore Multijet da 1.6 litri che eroga 120 CV di potenza, omologato Euro 6d-Temp ed abbinato al cambio automatico Alfa TCT. Grazie al selettore di guida Alfa DNA, che propone tre modalità di guida, il guidatore può intervenire su diversi parametri della vettura: coppia del motore, freni, cambio TCT, risposta dell’acceleratore, sistema di controllo ESC, differenziale autobloccante Alfa Q2 elettronico e controllo della trazione ASR.

Alfa Romeo Giulietta Executive e Veloce al Salone di Ginevra

Altra novità che sarà esposta a Ginevra è la nuova Alfa Romeo Giulietta Veloce, versione più sportiva e dinamica tra quelle presenti in gamma. Il look esterno si è fatto più aggressivo grazie ai nuovi paraurti sportivi, all’impianto frenante maggiorato Brembo color giallo, alla finitura nera lucida micalizzata su gusci degli specchietti, maniglie, calandra e cornici dei fendinebbia, e al doppio terminale di scarico maggiorato. Completano l’aspetto estetico le minigonne, i cristalli privacy e i nuovi cerchi in lega da 18 pollici a 5 doppie razze color nero lucido. L’abitacolo della nuova Giulietta Veloce mette in risalto il suo carattere da vera sportiva. Presenti dei nuovi sedili rivestiti in tessuto e Alcantara al quale sono state aggiunte delle cuciture a contrasto gialle.

Nel poggiatesta presente il logo Alfa Romeo, la pedaliera e batticalcagno sono  in alluminio. Le modanature sono antracite opaco, mentre il volante è di tipo sportivo tagliato con cuciture gialle che sono richiamate anche sul pomello del cambio e leva del freno a mano. Sotto il cofano della nuova Alfa Romeo Giulietta Veloce c’è il propulsore JTDM da 2.0 litri che sviluppa 170 CV, in linea con le normative Euro 6d-Temp sulle emissioni, abbinato al cambio automatico Alfa TCT a 6 marce. Il cambio è gestibile anche manualmente dal guidatore attraverso gli “shift paddles” al volante.La vettura dispone anche del Pack Tech con sistema d’infotainment Alfa Connect radio da 7 pollici by Alpine che offre la massima connettività smartphone grazie all’integrazione dei supporti Android Auto e Apple CarPlay. Fanno parte del Pack Tech anche la telecamera, i sensori di parcheggio posteriori, la presa USB-HDMI e Mopar Connect.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: