Alex Zanardi: ancora leggendario, ha ripreso a parlare!

Pubblicato il: 13 Gennaio 2021

A raccontarlo è stata Federica Alemanno, neuroscienziata del San Raffaele di Milano, che in un’intervista al Corriere della Sera ha dichiarato:

“È stata una grande emozione, nessuno ci credeva. Lui c’era! E ha comunicato con la sua famiglia”.

Gli aggettivi per descriverlo sono finiti, infatti ne coniamo uno solo per lui: zanardiano!

La dottoressa Alemanno, 36 anni, è responsabile del Servizio di Neuropsicologia e professore alla facoltà di Psicologia dell’Università Vita e Salute, e ha alle spalle una laurea in neuroscienze e un post-dottorato al Dipartimento di Bioingegneria all’University of California San Diego (Ucsd) — ha già accumulato una grande esperienza in campi medici di avanguardia. In particolare nella awake surgery, «la chirurgia da svegli: una tecnica molto particolare che si fa in pochissimi centri in Italia e ha come obiettivo quello di garantire al paziente la migliore qualità di vita possibile dopo un’inevitabile intervento chirurgico».

Dal 19 giugno, data dell’incidente, Alex è stato operato più volte, prima a Siena, poi al San Raffaele, dal 21 novembre Zanardi è stato trasferito nel reparto di neurochirurgia di Padova, a pochi chilometri dalla casa di famiglia.

Arriva così il 13 gennaio la prima bella notizia di questo 2021. Forza ZANNA siamo tutti con te, dimostraci ancora una volta che le favole possono esistere e che la volontà è quella che le fa diventare realtà


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email

TAG: