400 euro di multa per chi getta rifiuti dal finestrino

Pubblicato il: 10 luglio 2018

Codice della strada: i conducenti e passeggeri beccati a gettare oggetti e rifiuti fuori dal finestrino dell’auto rischiano pesanti multe.

Durante l’estate capita a tutti di tenere spesso i finestrini aperti mentre si guida. A meno che non siate fedeli affezionati dell’aria condizionata ogni tanto un po’ di aria fresca da fuori è l’ideale per riequilibrare la temperatura. Ma quando si tengono i finestrini aperti conducenti e passeggeri sono più inclini a compiere un’infrazione del Codice della Strada: buttare fuori dal finestrino i rifiuti. Ebbene, sapete che in questi casi sono previste multe fino a 400 euro?

L’articolo 15 del Codice della Strada parla proprio di evitare quei comportamenti atti a “insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento”. Chiaro e diretto: se dall’auto si gettano rifiuti fuori dal finestrino si rischiano sanzioni che possono andare da 105 a 422 euro. Non solo: chi viola questo articolo può incorrere nelle multa anche a posteriori. L’articolo 200 infatti recita: “la violazione, quando è possibile, deve essere immediatamente contestata” ma nei successivi comma si specifica che quando non è possibile effettuare la contestazione immediata la multa può arrivare a casa entro i 90 giorni successivi l’infrazione.

Insomma state bene attenti quando avete i finestrini aperti e non gettate nulla fuori: oltre ad essere un comportamento incivile è punito dal Codice della Strada e le forze dell’ordine, in particolare durante la stagione estiva, sono molto attente anche a questo genere di infrazioni.

Secondo alcune ricerche statistiche quello di gettare rifiuti fuori dal finestrino è un comportamento che viene svolto da 1 italiano su 3: sigarette, fazzoletti, cartacce, lattine, avanzi di cibo, tutto viene buttato fuori dall’auto in barba alle norme di civiltà e del Codice della Strada.


Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email